Articoli

Autoliquidazione INAIL 2013/2014 : Scadenza Prorogata

Scadenza Prorogata dell’Autoliquidazione INAIL 2013/2014 al 16 maggio 2014.

Quest’anno le imprese interessate obbligate al versamento dei premi tramite l’Autoliquidazione INAIL, avranno tre mesi di tempo in più a disposizione per adempiere a tale obbligo. Infatti, il Ministero del Welfare, di concerto con il Ministero dell’Economia, ha deciso di rinviare dal 17 febbraio 2014 al 16 maggio 2014, il termine ultimo per l’autoliquidazione annuale dei premi assicurativi dell’INAIL.

Il differimento si è reso necessario per consentire all’INAIL di completare le operazioni di determinazione del taglio dei premi previsti dalla Legge di Stabilità 2014 (L. n. 147/2013); visto proprio il momento che stanno attraversando le Imprese Italiane, l’Istituto sta procedendo, per l’Autoliquidazione, non solo all’elaborazioni statistiche sugli andamenti infortunistici e sui premi/contributi accertati per determinare le percentuali di riduzione che si applicheranno alle singole imprese, ma anche all’aggiornamento dei software gestionali.

Pertanto al 16 maggio 2014, possono differire dal pagamento del termine tutte le aziende sia per il pagamento dell’Autoliquidazione INAIL 2013/2014 sia per il termine per il pagamento di tutti gli altri premi speciali per i quali non è prevista l’Autoliquidazione INAIL.